Angolo del Professionista

L'angolo del professionistaQuesto spazio è a disposizione degli utenti del portale che vogliano pubblicare un testo, un commento o un articolo firmato in materia di PI.

Condizioni di utilizzo:
- il testo rimane di proprietà dell'autore e sarà pubblicato all'interno di FAIRPLAY - antitrust, mercato, consumatori, dopo un esame da parte della redazione.
- Il testo non deve contenere forme di pubblicità più o meno manifesta di servizi, prodotti o attività a fine di lucro. L'auto promozione è data dalla possibilità di inserire in calce i propri riferimenti.
- nel caso in cui l'autore commenti una sentenza o comunque esprima un'opinione su un argomento che lo vede in qualche modo coinvolto, o come parte in causa o in veste professionale, è necessario riferirlo con una nota di trasparenza in calce al testo.
- L'autore solleva la Redazione e l'Editore da ogni responsabilità derivante dalla pubblicazione del testo.

E' possibile inviare i testi contattando la redazione.

 


  • Concorrenza - Concentrazioni tra imprese

Concentrazioni e settore della costruzione di navi da crociera - La Commissione Europea avvia un’indagine sull’acquisizione di Chantiers de l'Atlantique da parte di Fincantieri

6 novembre 2019

di Roberta Laghi Il 30 ottobre la Commissione Europea (Commissione) ha deliberato, e comunicato con un press release, l’avvio di un’istruttoria (c.d. Fase II) volta ad approfondire le criticità concorrenziali riscontrate in via preliminare in relazione all’operazione con cui Fincantieri, impresa attiva nel settore della cantieristica navale, in ultima analisi controllato dallo Stato italiano, intende acquisire il controllo esclusivo di Chantiers de l'Atlantique, impresa pubblica francese anch’essa attiva nel settore della cantieristica navale, e in particolare della costruzione di navi da crociera (le Parti) (l’Operazione).
  • Concorrenza - Aspetti generali

Sistemi di trasporto intelligenti cooperativi (C-ITS). Via libera del Consiglio Europeo alla tecnologia 5G

31 ottobre 2019

di Roberto A. Jacchia e Marco Stillo Nel luglio 2019, il Consiglio Europeo ha respinto la proposta della Commissione che raccomandava l’utilizzo della tecnologia Wi-Fi come standard privilegiato di comunicazione per i sistemi di trasporto intelligenti cooperativi (Cooperative intelligent transport systems, C-ITS)[1], esprimendosi invece a favore dell’utilizzo delle reti di quinta generazione (5G).
  • Privacy

Spagna: l’AEPD pubblica la "Guida della privacy dalla progettazione"

31 ottobre 2019

di Maria Alessandra Monanni L’Agenzia spagnola per la protezione dei dati (AEPD - Agencia Española Protección Datos) ha recentemente pubblicato la "Guida della privacy dalla progettazione" (Guía de Privacidad desde el Diseño), allo scopo di fornire idonee linee guida che favoriscano il recepimento dei principi di protezione dei dati e dei relativi requisiti di privacy in nuovi prodotti o servizi, a partire dalla stessa progettazione.
  • Libera circolazione delle merci

Regolamentazione e energia elettrica - La Corte di Giustizia stabilisce che gli Stati non possono indicare criteri diversi rispetto a quelli stabiliti dalle norme europee per l’identificazione di un sistema di distribuzione o di trasmissione di energia elettrica

30 ottobre 2019

di Riccardo Fadiga La Corte di Giustizia dell’Unione europea (la Corte) con la sentenza del 17 ottobre scorso ha deciso sulla domanda di rinvio pregiudiziale proposta dall’Administrativen sad Sofia-grad (Tribunale amministrativo di Sofia, Bulgaria, o l’AS) ed avente ad oggetto la verifica della possibilità per la normativa nazionale di introdurre criteri diversi da quelli previsti dalla direttiva 2009/72/CE (la Direttiva) per la qualificazione di un impianto come appartenente al sistema per la distribuzione dell’energia elettrica piuttosto che al sistema per la trasmissione di energia elettrica.
  • Concorrenza - Abuso di posizione dominante

Abuso di posizione dominante e mercato della vendita di energia elettrica - Il TAR Lazio respinge i ricorsi di Enel S.p.A. e Green Network S.p.A. e accoglie parzialmente quelli di Enel Energia S.p.A. e Servizio Elettrico; accolti invece i ricorsi di Acea S.p.A. e Areti S.p.A.

23 ottobre 2019

di Filomena Crispino Con le sentenze del 2 ottobre 2019, il Tribunale Amministrativo Regionale Lazio (T.A.R. Lazio) ha respinto i ricorsi presentati da Enel S.p.A. (Enel) e Green Network S.p.A. (GN) ed ha accolto parzialmente quelli presentati da Enel Energia S.p.A. (EE) e Servizio Elettrico Nazionale S.p.A. (SEN). Il T.A.R. Lazio ha, invece, accolto pienamente i ricorsi presentati da Acea S.p.A. e Acea Energia S.p.A. (Acea) e Areti S.p.A. (Areti).
  • Concorrenza - Concentrazioni tra imprese

Concentrazioni e settore dell’industria aeronautica - La Commissione ha avviato un’indagine approfondita (c.d. Fase II) Boeing/Embraer

15 ottobre 2019

di Luigi Eduardo Bisogno Lo scorso 4 ottobre la Commissione Europea (Commissione) ha avviato un’indagine approfondita per valutare la proposta creazione di due joint venture tra Boeing e Embraer, al fine di verificare le criticità sollevate dall’operazione sul mercato degli aeromobili commerciali. Boeing è, insieme ad Airbus, uno dei maggiori produttori a livello mondiale di aeromobili commerciali e, in particolare, di aeromobili a singolo e doppio corridoio. Embraer è, invece, il primo produttore mondiale di jet da trasporto regionale.
  • Privacy

Dalla ISO 27701 gli standard per i sistemi di gestione privacy, ma non per la certificazione sul GDPR

14 ottobre 2019

di Stefano Bonetto La ISO 27701, quella che molti definisco la norma per la privacy in azienda è stata pubblicata in agosto. Al momento non risulta nel catalogo delle norme UNI per cui non è adottata a livello nazionale; ma siamo molto confidenti che verrà recepita presto come tutte le norme importanti della famiglia ISO 27001, che ricordiamo è preparata in modo congiunto con il settore “elettrico” (la sua sigla completa è ISO/IEC) e ha quindi validità “erga omnes”. La sua prima analisi ci fa subito capire alcuni aspetti importanti che sintetizziamo di seguito.
  • Tutela dei consumatori - Contratti a distanza e fuori dai locali commerciali

Marketplace, piattaforme e portali di e-commerce. Si avvicina la prima scadenza per l’invio dei dati relativi alle vendite all'Agenzia delle Entrate

9 ottobre 2019

di Annalisa Spedicato Il prossimo 31 ottobre scade il termine entro il quale i gestori delle piattaforme telematiche dovranno inviare per la prima volta all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle vendite effettuate per il loro tramite.
  • Libera circolazione delle merci

Settore energia e rigassificazione - Al via la consultazione dell’ARERA sui criteri di regolazione tariffaria del servizio di rigassificazione del gas naturale liquefatto per il quinto periodo di regolazione

9 ottobre 2019

di Filomena Crispino Il 26 settembre 2019 l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA), con il documento per la consultazione 391/2019/R/gas, ha esposto i propri orientamenti finali per la revisione dei criteri di regolazione tariffaria del servizio di rigassificazione del gas naturale liquefatto (GNL) per il quinto periodo di regolazione (5PR GNL).
  • Concorrenza - Concentrazioni tra imprese

Concentrazioni e Gun-jumping - Secondo l’AG è un errore applicare ad una impresa due sanzioni distinte per omessa notifica e violazione della regola di c.d. stand-still

2 ottobre 2019

di Alessandro Di Giò L’Avvocato Generale (AG) Tanchev presso la Corte di Giustizia dell’Unione europea (Corte) ha presentato le proprie conclusioni nell’ambito dell’appello proposto dalla società Marine Harvest (MH o la Società) avverso la sentenza con cui il Tribunale dell’Unione europea (Tribunale) ha per il momento confermato la decisione del 2014 con cui la Commissione europea aveva sanzionato la stessa Società per “gun jumping”.
  • Tutela dei consumatori - Aspetti generali

Prodotti ortofrutticoli destinati alla vendita al consumatore come prodotti freschi. La CGUE si esprime sul concetto di “paese di origine” in etichetta

26 settembre 2019

di Annalisa Spedicato Recentemente, la Corte federale tedesca si è rivolta alla Corte di Giustizia dell’UE sollevando quattro questioni pregiudiziali riferite all’interpretazione di una serie di disposizioni del diritto dell’Unione relative al paese di origine di prodotti ortofrutticoli destinati alla vendita al consumatore come prodotti freschi.
  • Concorrenza - Aspetti generali

Cooperazione e riduzione delle sanzioni anche al di fuori dei casi di cartello

26 settembre 2019

di Roberto A. Jacchia e Marco Stillo Qualora intenda adottare una decisione ai sensi dell'articolo 7[1] e/o dell'articolo 23[2] del Regolamento (CE) n. 1/2003, la Commissione dispone di un ampio margine di discrezionalità nel valutare e ricompensare la cooperazione delle parti alla propria attività istituzionale. Ad esempio, qualora un’impresa sia disposta a porre fine alla propria partecipazione ad un cartello[3] e a collaborare ad un’indagine indipendentemente dalle altre imprese coinvolte, la Commissione può concederle un'immunità totale o parziale dalle ammende (leniency)[4] che le sarebbero altrimenti state inflitte a condizione che essa a) riveli la sua partecipazione al cartello; b) sia la prima a fornire informazioni ed elementi probatori alla Commissione; e che c) le informazioni fornite consentano alla Commissione di effettuare un’ispezione mirata oppure di constatare una violazione dell’articolo 101 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea (TFUE).
  • Tutela dei consumatori - Indennizzi e risarcimenti

Cassazione: CONSOB deve risarcire i risparmiatori per omessa vigilanza sugli intermediari

18 settembre 2019

di Annalisa Spedicato La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso promosso dalla CONSOB contro la decisione dei giudici d’appello che l’avevano condannata a risarcire i danni in favore di sette risparmiatori, i quali l’avevano citata perché aveva contribuito, a causa del proprio comportamento omissivo e negligente riferito agli obblighi di vigilanza e di controllo istituzionalmente ad essa assegnati, a far perdere loro le somme di denaro.
  • Tutela dei consumatori - Aspetti generali

La Corte di Giustizia chiarisce il contenuto del diritto del consumatore ad una riduzione del costo totale del credito in caso di rimborso anticipato

18 settembre 2019

di Roberta Laghi Con la sentenza dell’11 settembre 2019 la Corte di Giustizia (CdG o Corte), in relazione ad una questione pregiudiziale sollevata da un tribunale polacco, ha chiarito l’interpretazione dell’articolo 16, par.1, della direttiva 2008/48/CE, la quale detta la disciplina relativa ai contratti di credito ai consumatori. Tale disposizione prevede che, “…[i]l consumatore ha il diritto di adempiere in qualsiasi momento, in tutto o in parte, agli obblighi che gli derivano dal contratto di credito. In tal caso, egli ha diritto ad una riduzione del costo totale del credito, che comprende gli interessi e i costi dovuti per la restante durata del contratto…”.
  • Concorrenza - Intese

Intese e restrizioni della concorrenza per oggetto/effetto - L'Avvocato Generale Bobek fornisce un'utile indicazione circa i criteri per la qualificazione delle intese

11 settembre 2019

di Roberta Laghi Il 5 settembre 2019 l’Avvocato Generale Bobek (AG), con riferimento ad un rinvio pregiudiziale proposto alla Corte di Giustizia dell’UE (CdG) dalla Corte suprema ungherese, ha presentato le proprie conclusioni in merito all’interpretazione dell’articolo 101(1) TFUE.
  • Privacy

Arriva la direttiva PSD2 sulla sicurezza dei pagamenti nelle transazioni elettroniche. I gestori di ecommerce dovranno implementare procedure di autenticazione forte

6 settembre 2019

di Annalisa Spedicato Dal 14 settembre 2019 è pienamente operativa la nuova direttiva europea 2015/2366 anche denominata Payment Service Directive 2 (PSD2), relativa ai servizi di pagamento nel mercato interno, valida nei Paesi dello Spazio Economico Europeo (SEE), che modifica le direttive 2002/65/CE, 2009/110/CE e 2013/36/UE e il regolamento (UE) n. 1093/2010 e abroga la direttiva 2007/64/CE.