• Concorrenza - Intese

Gare per l’assegnazione dei diritti internazionali del calcio in TV: per l'Antitrust c'è stata intesa anticoncorrenziale tra MP Silva, IMG e B4 Capital/BE4 Sarl/B4 Italia

21 maggio 2019

L’Autorità Garante della concorrenza e del mercato, con il provvedimento 24 aprile 2019, n. 27656, ha concluso il procedimento I814 accertando l'esistenza di un’intesa restrittiva della concorrenza posta in essere da alcuni operatori che hanno partecipato alle gare indette per la vendita dei diritti audiovisivi per la trasmissione in territori diversi dall’Italia (c.d. diritti internazionali) delle partite di calcio nelle competizioni organizzate in Italia dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A.
  • Concorrenza - Intese

Maxi causa di cartello negli USA nei confronti dell’industria generica

20 maggio 2019

di Roberto A. Jacchia e Sara Capruzzi In data 10 maggio 2019, 44 Stati degli Stati Uniti d’America[1] hanno intentato una causa dinanzi alla Federal Court del Connecticut nei confronti di venti imprese farmaceutiche, tra cui Teva, Pfizer, Novartis e Mylan, per aver posto in essere un cartello volto ad aumentare, e a mantenere artificialmente e coordinatamente elevati, i prezzi di oltre 100 farmaci generici, in alcuni casi superando il 1000%[2].
  • Concorrenza - Abuso di posizione dominante

L'Antitrust avvia un'istruttoria per abuso di posizione dominante nei confronti di Google per la mancata integrazione in Android auto dell'app Enel X Recharge

17 maggio 2019

L’Autorità Garante della concorrenza e del mercato ha avviato, in data 8 maggio 2019, il procedimento istruttorio A529 nei confronti delle società Alphabet Inc., Google LLC e Google Italy S.r.l. (nel complesso indicate come Googleper accertare un presunto abuso di posizione dominante, in violazione dell’art. 102 del TFUE, consistente nel rifiuto ad integrare lapp Enel X Recharge in Android Auto.
  • Concorrenza - Intese

La Commissione europea ha multato cinque banche per aver partecipato a un cartello di scambi a pronti su divise estere

16 maggio 2019

In due decisioni di transazione, la Commissione europea ha inflitto a Barclays, RBS, Citigroup, JPMorgan e MUFG ammende per 1,07 miliardi di euro per aver partecipato a due intese nel mercato delle borse a pronti per 11 valute: euro, sterlina britannica, yen giapponese, franco svizzero, USA, canadese, neozelandese e dollari australiani, e Corone danesi, svedesi e norvegesi.
  • Privacy

Gli Ordini degli Avvocati nel mirino di Anonymous

15 maggio 2019

di Vincenzo Colarocco Già dall’inizio del mese si era diffusa sul web la notizia di un imminente attacco “multiplo” organizzato da parte di Anonymous Italia nei confronti degli Ordini degli avvocati: cinque giorni di progressivi attacchi aventi ad oggetto credenziali di autenticazione che hanno colpito gli Ordini di Matera, Piacenza, Caltagirone e Roma in data 7 maggio 2019, gli hacker di Anonymous hanno reso noto sul loro blog di aver violato la posta elettronica certificata (PEC) di 30.000 avvocati iscritti all’Ordine di Roma: trattasi di un attacco organizzato per celebrare l’anniversario della cattura di alcuni di loro, avvenuta nel maggio 2015.
  • Tutela dei consumatori - Pratiche scorrette

Nuova sanzione settore e-commerce: l’Antitrust condanna la società Cliccatissimo a pagare 300.000 euro per mancata consegna dei beni ordinati attraverso il sito Mevostore

15 maggio 2019

Con il provvedimento del 17 aprile 2019, n. 27650, l’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha chiuso il procedimento istruttorio PS11264, sanzionando la società Cliccatissimo S.r.l.s., attiva nella vendita di prodotti on line, per pratiche commerciali scorrette in merito alla mancata consegna dei prodotti commercializzati on line sul sito, al mancato rimborso e alle carenze informative del sito.