• Concorrenza - Abuso di posizione dominante

Distribuzione del gas nella provincia di Genova: l'Antitrust avvia un'istruttoria per abuso di posizione dominante nei confronti di Ireti, Italgas Reti e 2I Rete Gas

22 marzo 2019

L’Autorità Garante della concorrenza e del mercato, con il provvedimento del 12 marzo 2019, ha deciso di indagare in merito alla procedura di affidamento del servizio di gas nella provincia di Genova, per verificare se sia verificato un abuso di posizione dominante, in violazione dell'art. 102 del TFUE.
  • Concorrenza - Intese

eLeniency: nuova applicazione on line per gestire le richieste di trattamento favorevole e le transazioni nei casi di cartelli e delle collaborazioni al di fuori dei casi di cartelli

21 marzo 2019

Dal 19 marzo 2019, all'indirizzo eleniency.ec.europa.eu, è a disposizione degli utenti "eLeniency", un nuovo strumento online volto a rendere più semplice per le imprese e i loro rappresentanti legali la presentazione di dichiarazioni e documenti nell'ambito delle procedure relative al trattamento favorevole e alle transazioni nei casi di cartelli ed alla collaborazione al di fuori dei casi di cartelli.
  • Concorrenza - Abuso di posizione dominante

Antitrust europeo: nuova multa a Google per pratiche abusive nella pubblicità online

20 marzo 2019

La Commissione europea ha inflitto a Google un'ammenda pari a 1,49 miliardi di euro per violazione delle norme antitrust dell'UE, in quanto, abusando della propria posizione dominante sul mercato, avrebbe imposto una serie di clausole restrittive nei contratti con siti web di terzi che hanno impedito ai concorrenti di Google di inserire su tali siti le proprie pubblicità collegate alle ricerche.
  • Concorrenza - Intese

La Commissione Europea accetta gli impegni proposti da diverse imprese cinematografiche e televisive per rimediare la violazione antitrust costituita  dall’uso di clausole di c.d. “geo-blocking” nei contratti di licenza del materiale cinematografico

19 marzo 2019

di Riccardo Fadiga La Commissione europea (Commissione) ha comunicato di avere accettato e reso vincolanti gli impegni offerti dalle società The Walt Disney Company Limited e Walt Disney Company (congiuntamente, Disney), Universal Studios International B.V. e Comcast Corporation (congiuntamente, NBCUniversal), CPT Holdings, Inc., Colgems Productions Limited e Sony Corporation (congiuntamente, Sony Pictures), Warner Bros. International Television Distribution Inc. e Warner Media LLC (congiuntamente, Warner Bros), e Sky plc e Sky UK Limited (congiuntamente, Sky) (tutte, congiuntamente, le Parti).
  • Tutela dei consumatori - Salute e sicurezza

Cassazione: il bugiardino, se adeguato e completo, costituisce prova liberatoria per la casa farmaceutica al verificarsi dell'effetto collaterale

18 marzo 2019

di Annalisa Spedicato Con la sentenza n. 6587, depositata il 7 marzo 2019, la Corte di Cassazione è intervenuta in un caso in cui un consumatore a causa dell'assunzione di un farmaco per curare una ferita, aveva sviluppato una gravissima sindrome che gli aveva causato conseguenze anche di natura permanente; per tale motivo, aveva citato in giudizio la casa farmaceutica produttrice del farmaco.
  • Privacy

Trattamento dei dati relativi alla salute in ambito sanitario: i chiarimenti del Garante per la privacy

18 marzo 2019

Con il provvedimento del 7 marzo 2019, il Garante per la protezione dei dati personali ha fornito importanti chiarimenti in merito all’applicazione della disciplina di protezione dei dati in ambito sanitario, al fine di supportare tutti i soggetti operanti nel settore sanitario nel processo di attuazione di tale disciplina e di favorire un’interpretazione uniforme del nuovo assetto normativo.