• Privacy - Diritto all’informazione e all’espressione

Irlanda: alle “opinioni” si applica la normativa sulla privacy?

3 febbraio 2020

di Maria Alessandra Monanni L’Autorità garante per la protezione dei dati irlandese, Data Protection Commission (DPC), imbattendosi spesso in controversie che hanno ad oggetto “opinioni” su una determinata persona, registrate o trattate per specifiche finalità, si è posta il quesito se ad esse sia applicabile la legge sulla privacy.